Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito accetti il servizio e gli stessi cookie. Per maggiori informazioni su come escludersi dalla raccolta dati, leggere questa pagina.

  • CHIEDI UN CONSULTO ORTOPEDICO  ON LINE
     
    CERCA  TRA I CONSULTI  GIA' FORNITI
     
    LEGGI  TUTTI I CONSULTI
     
    CERCA  UNA PAROLA NEL GLOSSARIO
     
    CERCA UN AMBULATORIO 
  •  

     

    ASSOCIAZIONE PER I MEDICI ACCUSATI DI MALPRACTICE INGIUSTAMENTE - A.M.A.M.I. 
    Vai al sito 

     

     

    LA RMN NON SERVE A NIENTE SENZA LA VISITA SPECIALISTICA

    Leggi subito QUI

     

     

    ERNIA DEL DISCO

    Intervista alla Radio  del 20/2/2014

    Clicca QUI

     

     

    DOLORE, NON TI SOPPORTO PIU'!

    Lo dice la Legge 38/2010

    Clicca QUI 

     

     
  •  

     


Dolore tibiale anteriore

Gentile Dottore, Durante certi esercizi fisici, quando ruoto la schiena e mi allungo all’indietro facendo lo stretching della coscia, sento un dolore penetrante nella parte anteriore della tibia Sinistra, che termina appena smetto L’esercizio. Nessun dolore se palpo la zona. Mi sembra tipo un dolore nervoso, non muscolare a livello di sensazione. Può essere legato a cattive posture durante il giorno e alle tante ore seduto? La ringrazio

continua a leggere »

SPONDILODISCITE

SOGGETTO RICOVERATOA MODENA CON SOSPETTA INFEZIONE ALLE VERTEBRE TIPO SPONDILODISCITE. POSSO INVIARE COPIA CARTELLA CLINICA PER AVERE ANCHE UN SUO PARERE SU COME PROCEDERE? POSSO PASSARE DI PERSONA PRESSO UNO DEI SUOI CENTRI? PAPA' STA MOLTO MALE E TEMO CHE IN OSPEDALE NON LO SAPPIANO TRATTARE ADEGUATAMENTE. GRAZIE. ANGELA (FIGLIA) CELL. 339/5003801

continua a leggere »

risonanza magnetica spalla sx

Buongiorno Dottore ho fatto risonanza magnetica alla spalla perche' da tempo mi fa sempre male Nel reperto e' scritto Lacuna di riassorbimento di circa 1.2 cm alla testa e collo omerale sul versante posteriore coma da encondroma Sono preoccupata Puo' spiegarmi di che si tratta? Grazie

continua a leggere »

Scivolamento vertebrale e/fratture

La ringrazio tantissimo per la celerità a risondere! Ho scritto scivolamento e/o fratture... ma più precisamente sarebbe giusto definirle fratture! So che non si deve sottovalutare il problema, ma vista l'età e le patologie, per via del covid, lei per prima ha scartato l'ipotesi di chiamare il 118 per andare al pronto soccorso perché sarebbe stato almeno a 100 km dal paese in cui abitiamo e la paura era quella di non vederla più o chissà per quanto tempo. Di fatto la sofferenza e il dolore sono insopportabili, quindi sto cercando uno specialista per fare valutare la situazione, mentre navigavo sul web alla ricerca... sono entrata anche in questo e così nonostante la distanza ho pensato di chiedere il suo parere. Le chiedo cortesemente se ha qualche nominativo di specialisti di sua conoscenza nella provincia di Messina, o anche Palermo. Comunque ancora grazie per la sua cortesia. Cordiali saluti Katya!

continua a leggere »

Scivolamento vertebrale e/fratture

Gent.simo dottore, le scrivo per sapere come orientarci nell'attuale situazione molto delicata in cui versa mia madre, soggetto anziano, con varie patologie come la fibrillazione cronica, cardiopatia, ipertensione, diversi calcoli biliari, tra cui uno di oltre 3cm... insomma un quadro clinico sicuramente complicato. Qualche giorno prima di Pasqua accusava continui dolori alla schiena e ai fianchi, poi è sopraggiunto un dolore acuto alla schiena con conseguente difficoltà a muoversi, addirittura con difficoltà a respirare in base al dolore provato, la situazione è peggiorata ed è da circa una settimana è costretta a stare a letto. Pochissime volte e con molta sofferenza, sorretta da due di noi familiari si è alzata per esigenze fisiologiche intestinali, che comunque non riesce a soddisfare. Siamo riusciti a fare delle lastre a domicilio, questo l'esito: accentuazione della cifosi dorsale in sede distale e della lordosi lombare. Osteoporosi con riduzione in altezza lieve, moderata-severa di alcuni somi vertebrali dorsali e lombari. Spondilosi con osteofiti margino-somatica ed artrosi interapofisaria dorso-lombare. Ridotti in ampiezza gli spazi intersomatici da L1 a S1 con segni di degenerazione del disco interposto a L1-L2 ed L5-S1 Ossificazioni dei tessuti molli paravertebrali a dx di più di 4 metameri dorso-lombare contigui da DISH Calcificazioni parietali dell'asse vascolare aorto-iliaco. Ecco, credo non sia un bel quadro... Spero si possa fare qualcosa, perché la sofferenza e tanta, ed è molto demoralizzata. Aspetto con fiducia sue notizie. Cordialmente, Katya!

continua a leggere »