Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito accetti il servizio e gli stessi cookie. Per maggiori informazioni su come escludersi dalla raccolta dati, leggere questa pagina.

  • CHIEDI UN CONSULTO ORTOPEDICO  ON LINE
     
    CERCA  TRA I CONSULTI  GIA' FORNITI
     
    LEGGI  TUTTI I CONSULTI
     
    CERCA  UNA PAROLA NEL GLOSSARIO
     
    PRENOTA UNA VISITA
  •  
    ASSOCIAZIONE PER I MEDICI ACCUSATI DI MALPRACTICE INGIUSTAMENTE - A.M.A.M.I. 
    Vai al sito 

     

    LA RMN NON SERVE A NIENTE SENZA LA VISITA SPECIALISTICA

    Leggi subito QUI

     

    ERNIA DEL DISCO

    Intervista alla Radio  del 20/2/2014

    Clicca QUI

     

    DOLORE, NON TI SOPPORTO PIU'!

    Lo dice la Legge 38/2010

    Clicca QUI 

     

    IL TUO MEDICO È DAVVERO UN MEDICO?  E IL DENTISTA? 

    nella sezione "Links" oppure clicca QUI

     _________________________
     
  • Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
    Verifica qui.

  •  

    Protected by Copyscape Web Plagiarism Detector

  • Push 2 Check

Tutte A B C D E F G H I K L M N O P Q R S T U V Z
Sacralizzazione
Anomalia congenita rilevata con radiografia in cui una (emisacralizzazione) o entrambe le apofisi trasverse della quinta vertebra lombare prendono rapporto con le ali dell'osso sacro o con le creste iliache.
Sacro
Osso che completa inferiormente la co­lonna vertebrale, formato dalla fusione delle cinque vertebre sacrali. Termina con il coccige
Sagittale, piano -
Piano immaginario che attraversa il corpo e lo divide in due parti, sinistra e destra
SAPHO sindrome
Malattia autoinfiammatoria rara (acronimo per sinovite, acne, pustolosi, iperostosi e osteite) caratterizzata dalla associazione tra un interessamento dei neutrofili della cute e una osteomielite cronica.
Sartòrio, m.
Muscolo della regione anteriore e laterale della coscia che, contraendosi, concorre a portare la gamba sulla coscia dell'arto controlaterale
Scafòide
Osso presente sia nel carpo sia nel tarso a forma di nave
Scaffold
Qualsiasi supporto o matrice di origine biologica o sintetica, atto a contenere, sostenere, indirizzare o stimolare organi tessuti o cellule.
Scaléni
Muscoli della re­gione laterale del collo (scaleni anteriore, medio e posteriore) così detti per la loro forma triangolare a lati disuguali
Scapola
Osso pari, piatto, di forma triangolare, che forma con la clavicola il cingolo scapolare
Scheuermann, morbo di -
Patologia che consiste in un difetto dell’ossificazione delle vertebre del tratto dorsale della colonna vertebrale in giovane età e tende a modificarne la forma rendendo il tratto dorsale più curvo del normale (=ipercifosi).
Schisi vertebrale
Mancata fusione dell'arco posteriore di una vertebra, di limitato significato clinico, che si riscontra casualmente eseguendo un esame rx,
Schmorl, ernia di
Protrusione del nucleo polposo del disco intervertebrale nell’interno della spugnosa del corpo vertebrale adiacente; non ha di per sè significato patologico e non dà sintomi
Sciatalgia
Dolore alla faccia posteriore della coscia e della gamba provocato dalla irritazione di una radice nervosa in genere per una ernia o una protrusione discale
Scintigrafia ossea
Esame diagnostico che utilizza un composto radioattivo per cercare possibili anomalie scheletriche nelle zone dove questo si accumula a determinarne una ipercaptazione
Sclerosi
Addensamento patologico di tessuti ed organi come conseguenza di processi infiammatori o di tipo distrofico-degenerativo
Scoliòsi
Deviazione patologica della colonna ver­tebrale sul piano frontale
Secondario
Si dice di uno stato patologico conseguente a un’altra malattia (detta primitiva) che ne ha provocato o favorito la insorgenza
Semilunàre
Osso della fila prossimale del carpo, il cui profilo è a mezza luna
Semimembranòso
Muscolo della coscia, il cui terzo prossimale è costituito da un am­pia lamina tendinea
Semitendinòso
Muscolo postero-mediale della coscia, costituito nei due terzi prossimali da tessuto muscolare, e nel suo terzo distale da un lungo tendine
Seno del tarso
Spazio presente sul lato esterno del piede, tra astragalo e calcagno che contiene moltissimi recettori nervosi, propriocettivi e sensitivi, importanti nel controllo del passo
Seno del tarso
Spazio presente sul lato esterno del piede, tra astragalo e calcagno che contiene moltissimi recettori nervosi, propriocettivi e sensitivi, importanti nel controllo del passo
Sincondrosi
Tipo di articolazione costituita da due superfici articolari che si fronteggiano con l’interposizione di uno strato di cartilagine ialina, che le separa e contemporaneamente le tiene intimamente unite, come avviene tra sterno e 1^ costa
Sindattilìa
Malformazione congenita che consiste nella unione tra loro di alcune dita
Sindattilia temporanea
Tecnica che consiste nell'unire un dito a un dito vicino, attraverso cerotti o fascette di velcro, nel casi di traumi di ridotta gravità.
Sinostosi
Fusione di due ossa contigue con conseguente perdita della articolarità fra di esse.
Sinovia
Termine usato nell'antichità per indicare il fluido trasparente, mucoso, contenuto nelle cavità arti­colari, per la sua somiglianza con l'albume d'uovo, passato a indicare poi la membrana sinoviale
Sinoviale
Sottile membrana connettivale che riveste internamente la capsula delle articolazioni mobili. (v. Sinovia)
Sinoviectomia
Asportazione chirurgica di tessuto sinoviale
Sintomatologia
Insieme dei disturbi che il paziente accusa in presenza di una patologia
Soleo
Muscolo largo e appiattito della re­gione posteriore della gamba, situato al di sotto dei muscoli ga­strocnemi
Soma
Termine usato in ortopedia per indicare il corpo di una vertebra
Sottoastragalica, articolazione -
Articolazione del piede tra l'astragalo e il calcagno
Sottocutaneo
Localizzato sotto alla pelle. Si parla di rottura sottocutanea di un tendine quando questa è avvenuta senza ferita comunicante con l'esterno
Sperone calcaneare
v. Spina calcaneare
Spina calcaneare
Piccola formazione ossea sul lato mediale della parte anteriore del calcagno dove si inserisce l'aponeurosi plantare (o calcaneare)
Spondilodiscite
Infezione della colonna vertebrale che interessa il disco e le due vertebre adiacenti. Può essere specifica (da microrganismi della TBC) o aspecifica (da batteri comuni, da miceti, o da parassiti)
Spondilolisi
Difetto mono- o bilaterale dell'istmo della vertebra: la causa più probabile sembra una frattura da stress su un istmo congenitamente debole o displasico dovuta in L5 a forze di taglio esercitate nei movimenti di estensione del rachide.
Spondilolistesi
Scivolamento di una vertebra in avanti rispetto alla sottostante. Può essere causa di dolore agli arti inferiori
Spongiosa ossea
Parte interna della maggior parte delle ossa composta di una rete trabecolare che simula l'aspetto di una spugna e le cui numerose cavità inframezzate contengono il midollo osseo
STC
Acronimo di Sindrome del Tunnel Carpale (v. Tunnel carpale)
Steiner, lesione di -
Lesione del legamento collaterale ulnare del pollice, legamento che si inserisce alla testa del 1° metacarpo e alla base della falange prossimale, e ha funzione di stabilizzare l’articolazione metacarpo-falangea del pollice nelle prese di forza
Stener, lesione di -
v. Steiner, lesione di
Stenosante
Dicesi di condizione patologica che determina un restringimento del normale spazio. La tenosinovite stenosante provoca una riduzione dello spazio in cui scorrono i tendini, causando il fenomeno del "Dito a scatto"
Stenosi lombare
Diminuzione di ampiezza del canale vertebrale che può determinare sofferenza delle strutture nervose in esso contenute
Stilòide
Rilievo osseo allungato: pro­cesso stiloide dell'ulna
Strabismo rotuleo
Fenomeno appartenente ad alterato allineamento della rotula per cui questa scorre in modo non fisiologico nella troclea del femore, causando dolore e, in alcuni casi, precoce artrosi della femoro-rotulea
Strappo muscolare
Termine non medico usato per descrivere una lesione in distrazione delle fibre di un muscolo, indipendentemente dalla sua gravità
Sublussazione
Perdita parziale del rapporto tra i due capi di un'articolazione per cui le due superfici articolari hanno un contatto incompleto e non congruente fra loro
Sudeck, morbo di -
v. Algodistrofia
Supinazione
Movimento di rotazione della mano che porta il pollice dall'interno all'esterno, o del piede che appoggia così solo sul suo bordo esterno
Sura
Regione posteriore della gamba costituita dai muscoli gastrocnemi
Suràle
Dicesi di ciò che è relativo alla regione del polpaccio