Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito accetti il servizio e gli stessi cookie. Per maggiori informazioni su come escludersi dalla raccolta dati, leggere questa pagina.

  • CHIEDI UN CONSULTO ORTOPEDICO  ON LINE
     
    CERCA  TRA I CONSULTI  GIA' FORNITI
     
    LEGGI  TUTTI I CONSULTI
     
    CERCA  UNA PAROLA NEL GLOSSARIO
     
    PRENOTA UNA VISITA
  •  
    ASSOCIAZIONE PER I MEDICI ACCUSATI DI MALPRACTICE INGIUSTAMENTE - A.M.A.M.I. 
    Vai al sito 

     

    LA RMN NON SERVE A NIENTE SENZA LA VISITA SPECIALISTICA

    Leggi subito QUI

     

    ERNIA DEL DISCO

    Intervista alla Radio  del 20/2/2014

    Clicca QUI

     

    DOLORE, NON TI SOPPORTO PIU'!

    Lo dice la Legge 38/2010

    Clicca QUI 

     

    IL TUO MEDICO È DAVVERO UN MEDICO?  E IL DENTISTA? 

    nella sezione "Links" oppure clicca QUI

     _________________________
     
  • Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
    Verifica qui.

  •  

    Protected by Copyscape Web Plagiarism Detector

  • Push 2 Check

Tutte A B C D E F G H I K L M N O P Q R S T U V Z
Olécrano
Apofisi della estremità prossimale dell'ulna, costituisce la sporgenza posteriore del gomito
Omero
Osso lungo, pari, dello scheletro del braccio che si articola prossimalmente con la scapola e distalmente con radio e ulna
Omolateràle
Dicesi di segmento corporeo situato dalla stessa parte rispetto a un altro preso di riferimento
Omologo
Appartenente ad un individuo differente ma sempre appartenente alla stessa specie (ad es. un trapianto da cadavere)
Onde d'urto
Onde acustiche ad alta energia impiegate a scopo terapeutico nel trattamento di patologie ortopediche (tendinopatie inserzionali croniche, calcificazioni intratendinee e intramuscolari, ritardo di consolidazione delle fratture, ecc.)
Opponénte del pollice, muscolo -
Muscolo che quando si contrae contrappone il pol­pastrello del pollice a quello delle altre dita
Ortopedia
Branca della medicina e della chirurgia che studia il trattamento, cruento o incruento, delle malattie dell’apparato locomotore
Ortopedia pediatrica
Branca dell'ortopedia che si dedica alla patologia e alla traumatologia nel bambino
Ortopedico
Chirurgo specializzato in Ortopedia. Dicesi anche di presìdi usati in ortopedia: es.,busto ortopedico,
Osgood-Schlatter, m. di -
Processo degenerativo-infiammatorio a carico del nucleo della tuberosità tibiale all'inserzione del tendine rotuleo dovuto a stress eccessivo, soprattutto in adolescenti, nei quali il nucleo non è ancora ossificato
Osteoartrosi
v. Artrosi
Osteocondrite dissecante
Processo patologico caratterizzato dal distacco, parziale o totale, di un frammento di sola cartilagine o di cartilagine e osso da una superficie articolare.
Osteofita
Neoformazione ossea di forma triangolare a partenza condro-sinoviale con direzione tale da allargare la superficie articolare. E' espressione di artrosi.
Osteolisi
Termine utilizzato in radiologia per descrivere una rarefazione patologica dell'osso che può verificarsi nel corso di alcune patologie infiammatorie, vascolari o tumorali.
Osteoma osteoide
Lesione ossea benigna con un "nidus" centrale circondato da una zona di reazione ossea, che presenta come sintomo clinico caratteristico un dolore acuto che si aggrava di notte e scompare rapidamente dopo l'assunzione di Aspirina.
Osteomielite
Processo infettivo osseo cronico
Osteonecrosi
Necrosi del tessuto osseo per alterazione della vascolarizzazione
Osteopenia
Condizione sistemica dello scheletro caratterizzata da una riduzione della densità minerale ossea, ma meno accentuata di quella che si può osservare in presenza di osteoporosi.
Osteoporosi
Malattia sistemica ad eziopatogenesi multifattoriale causata da una patologica riduzione progressiva della massa ossea e da alterazioni strutturali del tessuto osseo, che diventa così più fragile e più facilmente esposto al rischio di fratture, a
Osteosintesi
Metodica con cui si stabilizza chirurgicamente una frattura con viti, placche, chiodi, fili, ecc per consentirne il mantenimento della riduzione e di conseguenza la guarigione
Osteotomia
Sezione di un osso per ottenere una correzione per lo più del suo asse o della sua lunghezza